lunedì 14 maggio 2012

Quiche agli asparagi


Finalmente sono riuscita ad aprire il computer ma è tardissimo e vorrei postare una ricetta, perché so che la settimana scorsa sono stata un po’ latitante. Mi sento, inoltre,  anche un po’ in colpa perché proprio non riesco a tener fede alla promessa fatta a me stessa quella sera di un paio di anni fa quando, dopo aver visto il film Julie & Julia, ho deciso che avrei voluto aprire un blog e che avrei dovuto preparare almeno una ricetta al giorno per ogni giorno di un intero anno. Poi di fatto prima che mi convincessi ad abbandonare ogni remora legata alla convinzione di non farcela ce n’è voluto ed è solo da gennaio di quest’anno che questo sogno si sta realizzando. A volte penso che questa vetrina del blog sia il mio ristorante virtuale in cui mi piacerebbe travolgere chi entra e conquistarlo con ciò che creo. Insomma il vostro passaggio nel blog dovrebbe essere un’esperienza indimenticabile fatto di colori, di parole, di odori e sapori che si sentono solo con il cuore, ma che lasciano un segno profondo e indelebile.
La ricetta che vi propongo è un classico della cucina francese. In un altro post avevo già detto che adoro le quiches di tutti i tipi, ma questa versione light la rifaccio spesso sostituendo qualche ingrediente di base. Questa è stata la volta degli asparagi che avevo comprato ieri perché ogni volta che, in questo periodo, li vedo dal mio fruttivendolo non riesco a non comprarli.  Mi piacciono in tutti modi, anche semplicemente sbollentati. Ne avevo pero’ comprati proprio tanti e allora il modo per evitare che andassero a male è stato preparare la mia      
Quiche agli asparagi
Ingredienti:
Per la pasta brisee:
 200 g      farina 00
 100 g      burro
    1        pizzico di sale
q. b.        acqua
Per il ripieno:
500 g              asparagi
    2        uova
 100 g      latte
   40 g     parmigiano
q. b.        sale
Procedimento:
Preparare la pasta brisee impastando sulla spianatoia la farina, il burro freddo tagliato a pezzi, un pizzico di sale e se necessario  aggiungere un po’ di acqua fredda. Preparare velocemente un panetto. Avvolgerlo in un foglio di pellicola e far riposare in frigo per almeno mezz’ora.
Preparare il ripieno: sbollentare gli asparagi, per pochi minuti, lasciandoli  croccanti. Aprire in una bowl 2 uova, salarle e mescolarle aggiungendo il parmigiano grattugiato e il latte.
Stendere l’impasto su un foglio di carta da forno dello spessore di 5mm e poi metterlo in una teglia. Bucherellare la pasta brisee, ricoprirla con un foglio di carta da forno e sopra con del sale grosso. Infornare a 200° C per venti minuti. Togliere poi la carta da forno con il sale e terminare la cottura per altri 5 minuti.
Versare sulla base della torta gli asparagi, tagliati a tocchetti  e sopra le uova.
Infornare per altri 20 minuti o finché non sia cotto il ripieno a base di uova.

17 commenti:

  1. Carissima forza e coraggio hai un blog bellissimo, capita a volte di scoraggiarsi ma poi passato quel momento si ricomincia con più grinta! Hai tutte le carte in regola e poi questo è un vero e proprio ristorante di gran classe!!!!!! La quiche è spettacolare copio subitooooooo

    RispondiElimina
  2. Cara Paola guardala da un altro punto di vista, postando meno, dai la possibilità a chi ti segue di poter leggere con più tranquillità e attenzione i tuoi post ! E poi, è impossibile avere sempre qualcosa da raccontare e condividere ! La tua quiche mi piace davvero tanto :)
    Un abbraccio !

    RispondiElimina
  3. Anche io adoro le quiches con qualsiasi ingrediente!
    Bellissima e senz'altro molto buona!!
    Ciao Paola! :-)

    RispondiElimina
  4. buona la quiches...ma con gli asparagi non l'avevo mai provata,buon consiglio ;-)

    RispondiElimina
  5. Ciao Paola è giusto che ogni tanto il tuo ristorante virtuale, si prenda le ferie. Tu nel frattempo ti ricarichi e dai via al tuo estro creativo. Questa quiche ne è un esempio. Stammi bene!!!!

    RispondiElimina
  6. Ogni volta che apro il tuo blog e vedo la foto di copertina mi ci tufferei dentro! Tipo paperon de paperoni che invece di buttarsi nei soldi (tanto ho perso le speranze!) si butta nel cibo!

    Sulla mia home page c'è un pensierino per te, passa se ti va.

    A presto. Elisa

    RispondiElimina
  7. Ciao Paola che bel blog e belle ricette mi sono unita tra i tuoi lettori e grazie di essere passata da me..adoro le torte salate! Ho appena pubblicato dei biscotti baci!

    RispondiElimina
  8. Una quiche golosissima, mi piacciono molto gli asparagi e questa è un'idea molto buona per gustarli.
    Ciao, Sara

    RispondiElimina
  9. ciao carissima ...grazie per essere passata da me ...da oggi ti seguo anch'io ..... la tua quiche a un aspetto delizioso ...immagino la sua bontà ....ciao a presto ...un bacio Nadia

    RispondiElimina
  10. Ciao, complimenti per il blog, mi sono unita ai tuoi lettori ^_^
    Se ti fa piacere sul mio blog c'è un premio che ti aspetta... A presto, Cri.

    RispondiElimina
  11. Ciao!! che bella ricetta! ti meriti un bel Red Carpet per il tuo blog! vieni a ritirarlo nella mia cucina!! a presto e ancora complimenti

    RispondiElimina
  12. gnam gnam.. è bellissima!!! Mi aggiungo ai tuoi lettori con piacere! a presto!!!

    RispondiElimina
  13. che delizia!!! è un classico che non sbaglia mai!

    RispondiElimina
  14. Adoro le quiche, le trovo golosissime! Adesso che mi ci fai pensare, però, mi sa che di asparagi non l'ho mai provata...devo rimediare!!
    Un bacione, GG

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai provala e fammi sapere un abbraccio e a presto

      Elimina
  15. Se questo blog fosse un vero ristorante io sarei una cliente fissa, così come sono una lettrice :) una quiche molto gustosa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara sappi che sarai sempre la benvenuta, un bacio

      Elimina