mercoledì 3 settembre 2014

Crostata ai due cioccolati

Ciao a tutti, come va? Qui tutto ok! Ancora non so dove lavorerò quest’anno, ma di 
certo mi sarebbe piaciuto salutare i miei vecchi colleghi nel nostro ultimo giorno di lavoro insieme, con una crostata al cioccolato. Purtroppo, però, è da un po’ che mi ostino a preparare crostate pensando che riescano bene e poi, invece, a fine preparazione mi ritrovo a non essere mai soddisfatta. Siccome sono una perfezionista, ho ovviamente deciso di rinunciare a portarla al lavoro, perché mi sembrava troppo instabile e temevo che si sarebbe potuta sbriciolare nel taglio e nel servizio visto che non dovevo servirla in piatti. Il giorno dopo, però, il dolce per effetto del raffreddamento, era diventato naturalmente più stabile. Penso, quindi, che avrei potuto aggirare l’ostacolo il giorno precedente,  semplicemente decidendo di portare con me dei piattini, ma a volte i problemi me li creo anche quando non ci sono. Alla prova assaggio il risultato è stato molto soddisfacente.


Crostata ai due cioccolati





 Ingredienti:
Per la pasta frolla:
300   g        farina 0
180   g        burro
120   g        zucchero a velo
48     g        tuorli
2       g        sale
q. b.            zeste di limone grattugiate
Per la crema al cioccolato:
200   g        cioccolato bianco
1       dl      panna fresca
40     g        zucchero semolato
Per la ganache al miele( di L.  Montersino):
140   g        cioccolato fondente
140   g        panna
14     g        burro liquido( io ho usato il burro chiarificato)
14     g        burro
35     g        miele
Per la finitura:
q. b.            fette di ananas
q. b.            zucchero a velo

Procedimento:
Per la pasta frolla:
Versare nel recipiente della planetaria lo zucchero, il burro e le zeste di limone grattugiate. Amalgamare gli ingredienti senza montarli.
Aggiungere i tuorli e il sale.
Quando la massa sarà uniforme aggiungere la farina e far compattare l'impasto.
Versare la frolla tra due fogli di carta da forno e far riposare in frigo per almeno un paio d’ore.
Stendere l’impasto allo spessore di 5 mm in una teglia imburrata e bucherellare con un bucasfoglia o semplicemente con una forchetta. Ricoprire con un foglio di carta forno e del sale grosso e infornare a 160 ° C per dieci minuti.  Togliere la carta forno e il sale e continuare la cottura per altri dieci minuti.
Far raffreddare la crostata.
Per la crema al cioccolato bianco:
Spezzettare il cioccolato e porlo in una casseruola con la panna  e lo zucchero e mescolare sulla fiamma bassa  fino a quando gli ingredienti saranno ben amalgamati. Allontanare dal fornello e aspettare che si raffreddi.
Per la ganache al miele :
Bollire la panna con il miele, unire il cioccolato a pezzetti, emulsionare e aspettare che il composto raggiunga la temperatura di 45° C. Aggiungere i due tipi di burro e mescolare.
Per la finitura:
Versare sopra la crostata la crema al cioccolato bianco e far raffreddare.
Una volta fredda ricoprirla con la ganache al miele e di nuovo far raffreddare.
Tagliare sottilmente con un’affettatrice qualche fettina di ananas e appoggiarla su un silpat precedentemente spolverizzato con un po' di zucchero a velo. Versare altro zucchero a velo sulle fettine di frutta e infornarle a 180° C per qualche minuto. Una volta sfornate arrotolarle a formare un fiore. Usare i fiori così formati per decorare la superficie della crostata.







Dedico la crostata a tutte le persone splendide che ho lasciato, augurando a me e a loro un buon anno scolastico. E la prossima volta che vi verrò a trovare l’assaggio sarà reale e non più solo virtuale!
Un abbraccio
Paola

20 commenti:

  1. Penso proprio che avresti fatto un figurone e avresti lasciato un dolcissimo ricordo di te ^_^ anche se sicuramente non è necessaria la torta x questo ^_^
    Complimenti, ha un'aspetto delizioso!

    RispondiElimina
  2. Ciao cara Paola,
    ti auguro innanzitutto un in bocca al lupo per il lavoro e per tutti i tuoi desideri..:-)
    e poi ti faccio i miei più sinceri complimenti per questa meraviglia che vedo nelle foto e che affonderei volentieri le mie fauci...:D :P
    Troooppo buona,e anche bella..:-))
    Un abbraccio,a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Crepi il lupo! grazie cara! Sai era davvero buona, ma sono di parte!

      Elimina
  3. Che spettacoloooooooo!!! Paola è divina questa crostata, mio marito la adorerebbe... :)
    Complimenti e in bocca al lupo per tutto, cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai allora preparagliela, e' buonissima! Baci

      Elimina
  4. crostata dispettosa!!! Peccato per i tuoi colleghi! Devono essersi persi un dolce fenomenale!!! Bacioni Paola!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai il problema e' che è nella mia testa la crostata ideale al cioccolato, ma proprio non viene e quindi temo che ne farò ancora altre e le pubblicherò pure! Un abbraccio marina

      Elimina
  5. Paola, questa crostata è divina... avresti fatto un figurone, non dubitare mai della tua bravura!!!
    Un grande abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non dubito della mia bravura, ma mi fa rabbia che ogni volta che vorrei che tutto fosse perfetto, allora nascono tutte le difficoltà! Comunque grazie Michela

      Elimina
  6. Paola che golosità questa crostata.
    A me piacciono un sacco le frolle farcite...e questa doppia ganache è molto molto invitante.
    Capisco le titubanze che hai avuto: io per i dolci da portare fuori casa e far assaggiare ad altri, sono sempre critica e timorosa e insicura. Ma questa tua crostata sarebbe stata divorata!!!
    la ganache al cioccolato fondente si è ben solidificata...forse per l'altra ci vorrebbe un po' di cioccolato in più, così resta più soda. Ma vederla leggermente colare fa venire l'acquolina in bocca!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per la dritta, proverò a cambiare le dosi del cioccolato bianco! Un bacio

      Elimina
  7. PENSO CHE SAREBBE PIACIUTA MOLTO, E' MOLTO BELLA E GOLOSA!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'aspetto è migliorato con il tempo, ma appena fatta sembrava davvero molto precaria! Certo il sapore era fantastico, ma pazienza! Sono però contenta che appaia bella e golosa! Grazie Sabrina

      Elimina
  8. Sono rimasta senza parole e con l'acquolina in bocca, da urlo!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  9. Oddio...io adesso ho la bavetta a gurdare quella fetta di crostata con quelle due creme lì....
    Dev'essere buonissima, copio e provo eh!
    Le fette di ananas/fiore sono stupende!!!!
    Brava davvero! ;-) Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Roberta fammi sapere se la provi! Grazie! Un abbraccio

      Elimina