venerdì 18 luglio 2014

Madeleine al Parmigiano Reggiano e timo

Ciao a tutti, come va? Qui tutto bene! Finalmente sembra ritornata l’estate, che su di me ha un effetto decisamente terapeutico, per cui è da stamattina che mi sento piena di energia e non riesco a stare ferma. E’ questo il momento in cui vado a mille e devo necessariamente creare qualcosa.
Ho deciso, quindi, di  investire la mia energia positiva, prendendo dal mondo dei dolci francesi la ricetta delle madeleine e riadattandola in versione salata. Nell’interno ho usato come ingrediente fondamentale il Parmigiano Reggiano, per portarlo  nella cucina di un altro paese e per esaltare il sapore di un mignon salato.

Userò queste madeleine per partecipare alla seconda edizione  della competizione gastronomica Parmigiano Reggiano Chef 2014, che ha come tema il Cross Cooking:
“ l’arte di unire diverse culture in cucina e di valorizzare la versatilità del Parmigiano Reggiano”.


Madeleine al Parmigiano Reggiano e timo
Ingredienti:
100   g        farina 00
2       n       uova
40     g        parmigiano a cubetti
40     g        parmigiano grattugiato
40     g        latte
2       g        timo fresco
30     g        olio e.v.o.
10     g        baking
Procedimento:
Sbattere le due uova, aggiungere un po’ alla volta la farina e il  baking precedentemente setacciati. Unire l’olio e mescolare con una frusta. Unire al composto il parmigiano grattugiato, il parmigiano tagliato a dadini molto piccoli e il timo fresco sfogliato. Terminare aggiungendo il latte. Infornare a 200° C per 5 minuti e poi abbassare la temperatura a 180° C per altri 7- 8 minuti.







Un bacio a tutti e a presto
Paola

9 commenti:

  1. colpo basso le madeleines salate....io sto cercando di resistere e non comprare lo stampo ma devo cedere, sono davvero carinissime :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non vorrei darti un colpo basso ma ho entrambi gli stampi: quello per madeleine di dimensioni normali e quello per madeleine mini, come quelle che ho realizzato qui! Grazie cara, un abbraccio

      Elimina
  2. Ho comprato lo stampo da pochissimo tempo.. ma mi credi che non ho ancora mai fatto nemmeno quelle dolci? Mi sa che inizio con quelle salate.. le tue mi piacicono! baci e buon w.e.

    RispondiElimina
  3. Grazie Claudia, sarà che adoro la pasticceria salata, ma io ti consiglio di provarle perchè ne vale davvero la pena! Un abbraccio e buon we anche a te.

    RispondiElimina
  4. mi ha fa molto piacere che sei passata nel mio blog, così mi hai dato anche modo di conoscerti e conoscere il tuo blog: complimenti è molto piacevole aggirarsi tra le tue ricette ^ - ^
    un abbraccio e a presto
    Rosalia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie e benvenuta qui, un abbraccio

      Elimina
  5. Ciao Paola, sono contenta di aver scoperto il tuo bellissimo blog: ricette e foto stupende!
    Ho provato ad aggiungermi tra i tuoi followers ma la cosa non è andata in porto, ci riproverò!
    Buon fine settimana
    Chiaretta

    RispondiElimina
  6. Amo tantissimo le preparazioni di pasticceria salata e tutto ciò che si può spiluccare con l'aperitivo, e queste madaleines salate sono proprio una bella idea.
    A presto
    Giulia

    RispondiElimina
  7. Ciao Paola, che piacevole scoperta il tuo blog...bellissime foto e bellissima ricetta...ho sempre amato le madaleines <3
    A presto
    anna

    RispondiElimina