domenica 3 giugno 2012

Ciambelline di Homer Simpson


Ieri sera navigando  tra i blog sono passata nel blog di Patrizia I dolci nella mente e ho letto quel post fantastico  I dolci nella mente  sulle pink donuts che per una patita di tutte le attrezzature di cucina come me ha fatto partire la mia fantasia a mille. Mi sono messa in moto per cercare quel gingillo per fare le ciambelline,  le donuts di Homer Simpson, così come era raccontato in quel post e ovviamente niente da fare neanche l’ombra di quella piastra. La mia amica chef, addirittura stamattina è andata alla ricerca di quel benedetto arnese ma proprio niente da fare, ma ormai avevamo proprio voglia di provarle. Ho trovato, allora nel  sito benessere.atuttonet.it la ricetta che abbiamo seguito per preparare le nostre donuts e vi riproponiamo la ricetta così come era lì riportata:
Ciambelline di Homer Simpson

Ingredienti:
10 gr di lievito in polvere (o una bustina, di solito sono da 7/10 grammi)
30 ml di acqua tiepida
175 ml di latte tiepido
40 gr di burro
1 uovo
1 cucchiaino di sale
45 gr di zucchero
500 gr di farina
400 ml di olio vegetale (per la frittura)

Procedimento: 
Per le donuts:
Sciogliere il lievito nell’acqua tiepida.
Aggiungere il latte, il burro, l’uovo, lo zucchero e il sale.
Mischiare gli ingredienti con l’aiuto di una frusta elettrica (io ho usato la planetaria) fino ad ottenere un mix molto liscio. Aggiungere metà della farina (setacciata) e miscelare per altri 30 secondi, o comunque finchè non sarà ben amalgamato il tutto e privo di grumi.
Aggiungere la restante farina e finire di impastare a mano (visto che l’impasto diventerà abbastanza denso). Se dovesse essere ancora troppo morbido aggiungere un altro pò di farina.
Lasciare l’impasto nel recipiente e coprirlo con un canovaccio. Lasciare riposare per circa un’ora in un luogo tiepido, a fine lievitazione il volume dell’impasto dovrà risultare raddoppiato.
Stendere l’impasto su una spianatoia fino ad ottenere una sfoglia con lo spessore di 1,5 cm. Ritagliare i Donuts con due coppapasta rotondi di diverso diametro in modo da tagliare dei dischi con un buco al centro.
Lasciare le ciambelle ottenute sulla spianatoia ben infarinata, coprirle con un canovaccio e lasciarle riposare per altri 45 minuti circa, in modo da far terminare la lievitazione.
In una padella per friggere, con i bordi abbastanza alti, fate scaldare molto bene l’olio vegetale ( io ho usato olio e. v. o. ).
Friggere le donuts immergendole in olio caldo per almeno 30 secondi per ogni lato e asciugarle su fogli di carta assorbente.
Per la glassa:
A questo punto per glassare la superficie delle ciambelline, ho provato ad usare sia le dosi che la procedura suggerita in questa ricetta ma il risultato non era quello che io volevo, allora ho provato con una
Ganache al cioccolato bianco
Ingredienti:
120  g     cioccolato bianco
 40   g     panna fresca
Procedimento:
Riscaldare la panna e prima che venga a bollire toglierla dal fuoco ed unire il cioccolato bianco a pezzetti.
Mescolare finchè non sia completamente sciolto.

Far raffreddare la ganache e immergervi dentro le ciambelline.
Scolare il cioccolato in eccesso su una grata e aspettare che si solidifichi.
N. b. : La glassatura non è però venuta come la volevo, perché non era abbastanza consistente, ma il sapore era davvero eccezionale.
N. b. : Non appena trovo la ricetta giusta per la glassa prometto di rifarle e di ripubblicarle.




22 commenti:

  1. mi voglio del male.. sto qua con la bava alla bocca contemplando tanta meraviglia io che aimè devo non toccare dolci e carboidrati per un po

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi dispiace che ti induco in tentazione ma almeno con gli occhi puoi far finta di mangiarne quante ne vuoi. Magra consolazione, no?

      Elimina
  2. Cara Paoloa, questa è una visione celestiale..mamma mia, ora sarebbero perfette per la mia colazione :) Ne è avanzata qualcuna ?? Un bacione e buon lunedì !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Poche ma una per te c'è ancora.

      Elimina
  3. Wow bellissime le devo assolutamente fare al mio piccolo Alessandro!!!!

    RispondiElimina
  4. Ti sono venute benissimo! Brava.

    RispondiElimina
  5. Caspita! Son perfette! Con i coppapasta, sei stata bravissima :)ed io che pensavo si potessero realizzare solo con l'apposito stampo.
    Grazie per la gradita visita a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara e benvenuta nel mio blog

      Elimina
  6. dalla foto non sembra che la glassa non sia perfetta!! buon inizio di settimana
    anna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sarebbe piaciuta di zucchero ma molto consistente. Cmq al cioccolato hanno un sapore delizioso. Buona settimana anche a te

      Elimina
  7. Sono più che perfette le tue ciambelline complimenti davvero! :)

    RispondiElimina
  8. Piacere di conoscere il tuo blog!!!!complimenti!!!!e che buone queste ciambelle...uhmmm...ciambelleeeee....;D baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao il piacere è mio, sei la benvenuta nella mia cucina e sono contenta di averti accolta con queste delizie, ti abbraccio

      Elimina
  9. hai un blog delizioso paola, mi sono aggiunta ai tuoi followers, tornerò presto a trovarti, nel frattempo prendo una ciambella, ha un aspetto magnifico!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie sono contenta che ti piaccia un abbraccio

      Elimina
  10. Ciao Paola, grazie per la visita al mio blog! Anche perchè mi hai dato l'opportunità di conoscere il tuo! Complimenti davvero! Mi iscrivo!

    RispondiElimina
  11. ciao paola, che bel blog!!! mi inserisco tra i tuoi sostenitori, passa anche da me se hai piacere:

    dolcementeinventando.blogspot.it

    RispondiElimina
  12. non li ho mai fatti ma li voglio provare, sono molto golosi!
    Buon w.e., Laura

    RispondiElimina