domenica 4 maggio 2014

Tartellette di frolla all’arancia con mousse al formaggio, salmone ed erba cipollina

Ciao a tutti,
come va? Qui tutto ok! Io sono assente da questo spazio da un bel po’ anche se ogni tanto entro nei vostri blog, leggo qualcosa, ma poi scappo via. Insomma è la solita crisi! E’ come se avessi bisogno di fare altro e perdessi la voglia di essere presente. Per fortuna, però, ho continuato a cucinare e il desiderio di sperimentare non mi ha abbandonato.
A questo poi aggiungo l’alibi, che non ho nel mio archivio la ricetta giusta con la quale ricominciare a pubblicare. Ed è stato così anche oggi, finché, finalmente, dopo mille ripensamenti, ho deciso di mostrarvi la ricetta di un finger food, che avevo preparato a Pasqua come antipasto. Semplice da riprodurre e utilizzabile per un buffet o una festa.

Si tratta di una tartelletta di frolla salata aromatizzata all’arancia, che avevo visto su Alice Cucina di Gennaio 2014 e che ho deciso di farcire usando una mousse  al formaggio spalmabile.


Tartellette di frolla all’arancia con mousse al formaggio, salmone ed erba cipollina



Ingredienti:

Per la frolla all’arancia:
150   g        burro
50     g        tuorli
25     g        uova intere
25     g        parmigiano reggiano
50     g        farina di semola
25     g        farina di mais
150   g        farina 0
1       g        lievito
3       g        sale
q. b.            scorza grattugiata di arancia
Per la mousse al formaggio:
125   g        formaggio spalmabile
q.b.             erba cipollina
30     g        salmone affumicato

Procedimento:
Disporre la farina a fontana. Versare nel  suo centro il burro freddo, tagliato a piccoli pezzi ed amalgamare. Unire man mano gli altri ingredienti e impastare velocemente. Avvolgere l’impasto dentro un foglio di carta da forno e mettere in frigo per almeno un’ora.
Infarinare il piano di lavoro e stendere l’impasto allo spessore di 5 mm. Coppare dei dischi del diametro di 5 cm e disporli su una teglia ricoperta di carta da forno. Infornare a 150° C per circa una decina di minuti.

Sfornarli e farli intiepidire. Poi farcire le tartellette con una mousse al formaggio spalmabile, ottenuta semplicemente, aggiungendo dell’erba cipollina sminuzzata. Decorare con un po’ di salmone affumicato e le zeste di arancia tagliate a julienne.


Un bacio a tutti

Paola

21 commenti:

  1. I momenti di crisi sono, purtroppo, cosa comune. Ne sto leggendo tantissimi, in questo periodo. L'importante è non perdere la passione di base e cioè l'amore per la cucina e per tutto il mondo che rappresenta di emozioni e sensazioni. Sei tornata davvero con una bella ricetta. Molto veloce, ma profumatissima :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, sono contenta che queste tartellette ti siano piaciute! Per quanto riguarda la passione per la cucina, per fortuna, non è stata minimamente intaccata dalla crisi!!!
      Un abbraccio

      Elimina
  2. che carucci!!
    Sono decisamente formidabili.
    Buona serata.
    Inco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai sono simpatici perchè si possono fare in tempi non sospetti congelarli e poi utilizzarli all'occorrenza preparando solo la farcitura. Un bacio e buona giornata

      Elimina
  3. Cara Paola ci risiamo! Hai ragione, però questi periodi hanno bisogno di tempo e di spazio, di riflessione e di pensieri. Ma quando torni sono sempre contenta anche perchè lo fai sempre alla grande! Queste tartellette sono bellissime! Per non parlare della foto! Ma non stavano strette in archivio???? Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marina sono imperdonabile, ma nonostante i buoni propositi, i programmi di lavoro, poi ci sono questi momenti che non riesco ancora a gestire, spero solo di imparare prima o poi a controllarli! Un bacio cara e buona giornata

      Elimina
  4. Irresistibili queste tartellette!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giuliana, grazie per averle viste! Sono contenta che ti siano piaciute. Un abbraccio e buona giornata

      Elimina
  5. Ciao Paola!!!
    che belle queste tartellette, mettono davvero voglia di afferrarne una!
    buona settimana
    Sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie cara e buona settimana anche a te

      Elimina
  6. Ma che belle... particolarissime!!!! Che bella presentazione! Un bascione cara!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie e ricambio il bacione cara

      Elimina
  7. E torni alla grande!!! Comprendo la tua "spossatezza", che vivo per altre cose. Una stanchezza mentale che richiederebbe aria, nuovi ambienti.... e del tempo. Per me è impensabile, in questo periodo ^_^ ma sono felice che per te questo periodo sia terminato.
    Questa proposta è semplicemente incantevole. Delicata, stuzzicante e irresistibile. Bravissima!!
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao erica, mi dispiace che anche tu viva un periodo difficile. Ti auguro che passi in fretta! Un bacio cara

      Elimina
    2. Tutto questo mi renderà semplicemente più forte. Grazie di cuore ^_^

      Elimina
  8. Paola.. periodi nei quali non va di postare nè scrivere capitano.. poi passano.Tu non smettere di cucinare infatti! Buonissimo questo finger food.. interessante aromatizzarela frolla con l'arancia.. e mi piace il formaggio con l'erba cipollina.. un baciotto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non smetterò di cucinare! Certo sapere che il finger food che ho pubblicato piace mi da' anche la voglia di andare avanti con il blog! Un bacio cara

      Elimina
  9. Ciao cara,mi spiace che sei in una situazione un po' insolita..cmq è sempre un piacere leggere le tue ricette,per cui non scoraggiarti e continua a deliziarci!!! :-))
    Un bacione a presto

    RispondiElimina
  10. Ciao Daiana, sono stata solo per un bel po' in stand by, ma ora ho voglia di ritornare. Cmq grazie mille e un bacio

    RispondiElimina