domenica 24 febbraio 2013

Pancarrè integrale




Ciao a tutti,
come va? Qui il mal di testa, oggi,  la fa da padrone. Purtroppo un po’ è colpa del tempo, infatti è da ieri che piove e un po’ è colpa dei miei ritmi invertiti giorno – notte. Stanotte, come al solito, mi sono addormentata per un’ora sul divano e poi sonno addio, per cui ho letto un libro. Conclusione sono andata a letto alle cinque e oggi mi muovo un po’ come una zombi! Ero indecisa su quale libro scegliere perché la maggior parte dei libri che ci sono nella  mia libreria li ha lasciati mia sorella e non se li è mai ripresi e quindi ogni volta che ne cerco uno mi sembra di vivere l’esperienza dell’acquisto di libri in libreria, ma a costo zero!  Allora sono salita sulla scaletta per sceglierne qualcuno e mi è capitato tra le mani “ Come un uragano” di Nicholas Sparks. Un barlume di buon senso, avendo già visto, qualche anno fa, il film e  il ricordo dei fiumi di lacrime versati  mi suggerivano di scegliere qualcos’altro. Sapendo, inoltre, che sono una pappamolle con libri e film, questo non era proprio il libro per me! Ebbene si, sono capace di emozionarmi anche davanti ad una semplice pubblicità e non è proprio il massimo. A volte è davvero imbarazzante! Avevo due libri in mano, ma non ce l’ho fatta e avete qualche dubbio su quale libro abbia scelto? Nooo…! Proprio quello: Come un uragano! Che dire? Letto d’un fiato e lacrime a iosa! D’una tristezza infinita! Ma ripensandoci chi di noi non ha mai sognato una storia d’amore capace di sconvolgerci la vita in pochi giorni?
“A volte pochi giorni possono cambiare una vita intera e una passione travolgente come un uragano può trasformarsi  in amore eterno..”  
Bè certo il finale è terribile, ma d’altra parte non mi sembra che la vita ci riservi sempre finali a lieto fine!
Conclusione oggi mal di testa e tanta voglia di gratificarmi con il mio lievito madre! E quale modo migliore se non preparare questo splendido pancarrè integrale?







Ed ecco come l’ho preparato:
Pancarrè integrale:
Ingredienti:
300   g        farina integrale
200   g        farina manitoba
8       g        malto
13     g        sale
15     g        zucchero semolato
25     g        uova
250   g        latte intero fresco
175   g        lievito madre
2       g        lievito di birra
50     g        burro
Procedimento:
Impastare la farina, il latte, il lievito, le uova, il malto e lo zucchero, fino ad ottenere un composto elastico ed omogeneo. Quando l’impasto sarà ben incordato, aggiungere un po’ alla volta il burro senza inserirne dell’altro se non si è ben inglobato il  precedente. Completare alla fine con l’inserimento del sale.
Far puntare l’impasto sulla spianatoia per un’ora. Poi dare la forma  e porlo nell’apposito stampo per il plumcake, ricoperto con pellicola e aspettare che lieviti fino al raddoppio del suo volume.
Infornare a 170° C per 30 minuti.
N. B. : Se avete voglia di un pancarrè non integrale potete leggere questo post
 


26 commenti:

  1. Anche tu soffri di insonnia???
    Che angoscia, io mi faccio il primo sonno e poi veglio fino a mattina!!!!
    Complimenti Paola, che meraviglia il tuo pancarrè!!!
    Una fettina la gradirei molto volentieri!!
    Un bacione e buona serata
    Carmen

    RispondiElimina
  2. Più che insonnia per me sono ritmi diversi! Grazie cara te ne offro volentieri una! Un abbraccio e buona serata!

    RispondiElimina
  3. In effetti i finali che la vita ci riserva sono molteplici..anzi, il lieto fine non è che sia frequentissimo...anche io come te piango per nulla..ho le lacrime attaccate agli occhi con il filo di seta :)
    Spero che il tuo mal di testa sia passato..
    Il tuo pane sembra delizioso..lo spalmerei di nutella o con burro e marmellata..sarebbe una colazione favolosa !
    Ti abbraccio e mi raccomando, cerca di riposare un po'.

    RispondiElimina
  4. Meno male c'è qualcun'altro che piange come me anche per nulla! Il mal di testa incalza sempre di più, ma passerà! In una delle foto s'intravedeva un barattolo di nutella, infatti l'ho mangiato così! Un abbraccio cara e proverò ad andare a letto ad un orario decente ma non credo proprio che ci riuscirò

    RispondiElimina
  5. Mi piace tutto ciò che è integrale , naturale, e poi il pane! Molto bello questo pan carré ! Intanto mi faccio conoscere, visto che sono blogger da poco
    Saluti
    Maurizia

    RispondiElimina
  6. Ciao e benvenuta nel mio blog! Io per lo più adoro il pane integrale e questo ne è una dimostrazione, anche se penso di fare altri esperimenti con la farina integrale. Grazie e piacere di conoscerti!

    RispondiElimina
  7. Come sei tenera, tesoro! <3 Sei un amore! E' bella la capacità di commuoversi, sai? Denota sensibilità d'animo <3 E che buono questo pan carrè integrale. Per i mal di testa non mi pronuncio.. che emicranie amica!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si a volte me lo dico anche io ma più che altro per giustificarmi, però so che l'essere troppo tenera mi rende talvolta fragile e questo non mi piace! Un bacio tesoro e grazie

      Elimina
  8. Ciao tesoro... mai prendere Sparks in mano quando si è un pò tristi... Mai! Consoliamoci con questa dleizia di pane! Un bascio!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione e dire che lo sapevo! Va bè non importa, non mi resta che consolarmi con il pane integrale! un bacio cara

      Elimina
  9. ...anch'io piango per nulla...sono imbarazzante. mi prendono in giro, ma non riesco a frenarmi. m'è capitato di piangere davanti al tg ...
    dopo questo, ti devo anche dire che questo pane è delzioso. la mia ricetta è leggermanete diversa e mi cimenterò con la tua proposta, soffice davvero!!
    un abbraccio e buon inizio settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie cara! a quanto pare siamo un caso disperato! Se provi il pane fammi sapere!Buona settimana anche a te

      Elimina
  10. Ciao Paola, spero che il tuo mal di testa oggi vada meglio. Grazie per questo bel pancarrè! Un abbraccio e buona settimana!

    RispondiElimina
  11. Grazie cara e' un po' passato anche perché stanotte sono riuscita ad andare a letto un po' prima, erano solo le due! Cmq grazie ti abbraccio

    RispondiElimina
  12. Ciao Paola,
    eccoci qui, ricambiamo volentieri la visita e tanti complimenti per il tuo blog.
    Un abbraccio
    Cristina e Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao care e benvenute nel mio blog. Un abbraccio

      Elimina
  13. Ciao Paola, e piacere di conoscerti!
    Mi dispiace per il mal di testa però, è una di quelle cose che io faccio davvero fatica a sopportare, mi mette letteralmente ko!
    A presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao roberta il piacere è mio! Per fortuna il mio mal di testa è passato! un bacio e a presto

      Elimina
  14. Ciao Paola, che meraviglia il tuo pancarrè... Avevo provato a farlo ma non era venuto buono... Mi sai dire la dose di lievito di birra perché ahimè non ho il lievito madre? Grazie e a presto!

    RispondiElimina
  15. Ciao cara grazie per il complimento! Penso che potresti usare 11- 12g di lievito di birra e poi fammi sapere! Un abbraccio e a presto

    RispondiElimina
  16. Spero che sia riuscita a dormire stanotte e che oggi il mal di testa ti abbia dato tregua. Soffro anch'io d'insonnia e so quanto ci si senta a pezzi a lungo andare!
    Il tuo pan carrè è favolosol bello soffice e rustico come piace a me :) Un bacio, buona giornata

    RispondiElimina
  17. Ciao, che meraviglia di pancarre-integrale, morbido e soffice, si vede tutta la tua passione per i lievitati!!!
    Mi dispiace per il mal di testa, pessima compagnia, e per la difficoltà a dormire, ma hai proprio sbagliato libro.....anch'io, come te, mi commuovo per nulla e certe letture, che dovrei evitare, invece mi attirano e le lacrime scendono.....e il mal di testa arriva!!!
    Grazie per il bel commento a Birba.
    Baci

    RispondiElimina
  18. quant'è odioso il mal di testa domenicale!! un giorno di libertà che si può avere rovinato in questo modo...
    meno male che sei riuscita comunque a risollevarne le sorti con questo bellissimo pancarrè!

    PS. Tutto pronto per la sfida di giovedì?? Non vedo l'ora di vedere cosa vi siete inventate! :-)

    RispondiElimina
  19. Che meraviglia.è la prima volta che vedo la ricetta del pancarrè, segnata! Mi piace il tuo blog. Ti seguo. Se ti va passa anche da noi
    http://www.weddingroadevents.blogspot.it

    RispondiElimina
  20. ciao
    ho letto la tua ricetta, ho fatto anch'io il pane integrale, è davvero buono e poi il pane fatto in casa soddisfa molto, vero?
    Il pancarrè è gustoso per tante ricettine, Complimenti!

    RispondiElimina