giovedì 30 agosto 2012

Girelle di mozzarella


Ciao le vacanze stanno quasi finendo e mi sembra ieri quando sono iniziate. Non amo fare bilanci e pensare a tutto ciò che avrei voluto fare. Mi piace pensare che sarebbe bello vivere pensando che ogni giorno che viviamo è l’ultimo, in modo da viverlo sempre più intensamente. Sembra strano ma a volte mi piacerebbe che le mie giornate fossero talmente dilatate perché ho la sensazione che il tempo a volte non basti per fare tutto ciò che voglio. Insomma ho ancora più progetti di prima e uno è quello di dedicarmi ad una nuova passione: il cake design. Lo so che è troppo ambizioso, ma poi vi aggiorno. Per ora devo imparare a fare tutto, anzi se qualcuno ha voglia di aiutarmi con consigli e altro fatemi sapere.
Per oggi vi posto una ricetta del grande Montersino che può essere usata in varie occasioni: antipasti, happy hours, buffet... Io l’ho usata come antipasto in piedi per una cena tra amici e ho sorpreso un po’ tutti.
P.s. : Insomma io sono una di quelle tante persone affette da  Montersinite acuta, ma adoro le creazioni del maestro, come spiega le sue ricette e come poi, non senza sforzi e con dosi se pure enormi, riesco a ripetere delle cose che hanno un aspetto più o meno accettabile.   
Girelle di mozzarella ( di L. Montersino)



Ingredienti:
Per il pane di mozzarella:
 500 g     farina forte 360W
 200 g     latte intero
  20  g     lievito di birra
  50  g     burro
   8  g     sale
   10 g     zucchero
 200 g     mozzarella fresca
Per la finitura:
 100 g     concentrato di pomodoro
   1  pizzico      origano secco

Procedimento:
Versare nella planetaria la farina, lo zucchero e il lievito sbriciolato. Montare  il gancio e avviare la planetaria al minimo.
Versare il latte poco alla volta.
Quando l’impasto è ancora grezzo, aggiungere la mozzarella tagliata a dadini.
Fare ammorbidire il burro e aggiungerlo un po’ alla volta solo dopo che si sia formata la maglia glutinica.
Se l’impasto dovesse risultare troppo solido, aggiungere un po’ di latte o di acqua. Salare e aspettare che l’impasto diventi  sodo, ma morbido e non unto.
Toglierlo dalla planetaria e lavorarlo sulla spianatoia portando i bordi esterni  nella parte sottostante  e poi formare con il movimento rotatorio delle mani una palla pareggiata sotto.
Per dare forza all’impasto coprire con della pellicola e mettere a riposare in frigo per 20 minuti, in modo che l’impasto risulti rilassato.
Intanto  condire il concentrato di pomodoro con olio, sale e origano secco.
Spolverizzare il piano di lavoro con la farina e stendere l’impasto a forma rettangolare dello spessore di circa 3 mm.
Pareggiare i bordi del rettangolo e stenderci sopra il concentrato di pomodoro condito in precedenza, lasciando vuota una striscia di un 1 cm vicino ad un solo bordo.
Arrotolare la sfoglia su se stessa,  avvolgere nella pellicola e riporre il rotolo in freezer  finché  l’impasto non si sia indurito.
Stendere su una teglia un foglio di carta da forno.
Togliere il rotolo dal freezer, eliminare la pellicola e tagliare con un coltello a sega rondelle di circa 2 cm di spessore e adagiarle  sulla teglia ben distanziate.
Ricoprire con della pellicola e far lievitare per circa un’ora a 30° C.
Dopo che sono lievitate, spennellare le girelle con dell’olio e. v. o. ed infornarle a 220°C - 230° C per 5 – 7  minuti.
Per servirle, infilzarle su stecchi di legno come se fossero dei lecca lecca e disporre  in un recipiente contenente del sale grosso, per evitare che cadano.

49 commenti:

  1. Belle le tue girelle :-)!
    Montersino piace molto anche a me!!!
    A presto!
    Elisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Io lo adoro e ritengo che sia un bravissimo divulgatore. Ciao ciao

      Elimina
  2. Montersino è un mito e ti faccio i miei complimenti per quanto sei stata brava con le girelle di mozzarella. Belle e buonissime!!!!Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara direi che posso fare meglio ma come prima volta va bene lo stesso! un bacio

      Elimina
  3. Solo Montersino poteva avere un'idea cosi sfiziosa e divertente! Queste le hai rifatte benissimo, sono perfette!!!!

    RispondiElimina
  4. Le ho già fatte anch'io le girelle, sono buonissime!!! Molto carina la presentazione con lo stecco!
    A presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si molto simpatica, grazie un abbraccio

      Elimina
  5. Che carine le girelle, bella la presentazione!
    Baci,
    Cri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cri sono contenta che ti piacciano a presto

      Elimina
  6. Devo dire che le tue girelle sono bellissime !!! In bocca al lupo per il cake design...io proprio non son portata per quel tipo di creazioni!!!! MI sono unita ai tuoi sostenitori!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per esserti unita ai miei followers sei la benvenuta nel mio blog. Crepi il lupo!

      Elimina
  7. Ottime queste girelle. Ne vorrei proprio una in questo momento... mentre la pancetta mi sta facendo "glu-glu".
    La passione per il cake design è meravigliosa. Si vedono in giro dei capolavori. Dai, coraggio, coltiva questa passione e vedrai che i risultati arriverrano.
    Buon fine settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'intenzione di provarci ce l'ho, mi auguro solo di riuscirci, perchè in alcuni lavori ci vogliono tante cose: passione, arte, pazienza e ...Per ora parto, poi ti faccio sapere, un abbraccio

      Elimina
  8. Bellissime queste girelle...sono perfette!!! Complimenti!

    RispondiElimina
  9. Sfiziosissime le tue girelle!!
    Bravissima !!!
    Un abbraccio Carmen

    RispondiElimina
  10. Ciao Paola, parole sagge... dovremmo sempre vivere come se ogni giorno fosse l'ultimo... con entusiasmo e assaporando ogni attimo. Montersino è una garanzia ma tu non sei stata da meno, queste girelle sono troppo belle da vedersi e anche invitantissime, immagino il sapore ottimo! :) Un bacio e complimenti, buon week end!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io a volte mi sforzo di farlo e se lo faccio vado a letto che mi sento un po' più serena. Grazie per il complimento e un bacio

      Elimina
  11. Fantastiche!
    Credo che rimando la dieta di qualche giorno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma si è meglio aspettare un po' per mettersi a dieta, un bacio

      Elimina
  12. Ma che simpatiche le tue girelle!!!
    Condivido in pieno la tua filosofia di vita, siamo sempre di corsa tanto da perdere il vero senso di quello che è importante!!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si a volte pero' è d'obbligo fermarsi un po' e ritrovare il senso, un bacio e grazie

      Elimina
  13. ehh si hai ragione le giornate volano davvero!!
    Buonissime queste girelle di mozzarella

    RispondiElimina
  14. Vedo che siamo affette dallo stesso morbo! :) le ho fatte queste girelle e sono davvero una soluzione carina per un buffet o un party. Ho visto che hai vinto la sfida! Brava Paola.

    RispondiElimina
  15. ciao Paola,
    queste girelle sono veramente molto sfiziose!! copiate
    grazie
    buona domenica
    anna

    http://profumidipasticci.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prego e fammi sapere se le farai, un bacio

      Elimina
  16. Ciao Paola!
    Hai proprio ragione, bisognerebbe vivere ogni giorno come se fosse l'ultimo... e fai bene a dedicarti al cake design se ti attrae, tutto è possibile e studiando puoi diventare brava. Sono curiosa di vedere le tue creazioni!!!!!
    Buona domenica cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Contaci non appena posso pubblichero' qualcosa, un abbraccio

      Elimina
  17. Da oggi ci sono anch'io tra i tuoi fans!Complimenti ha davvero un blog interessante,se ti va passa a trovarmi nella mia cucina,mi farebbe molto piacere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta e grazie. Corro anche io da te, un abbraccio

      Elimina
  18. buoneee,hanno davvero un ottimo aspetto:)

    RispondiElimina
  19. Bellissima la presentazione di queste girelle, che devono essere davvero buone!

    RispondiElimina
  20. Credici, cara. Credici con tutta te stessa.. poco importa se le giornate ti sembrano corte o lunghe.. credi nel tuo sogno e io ti auguro presto che diventi realtà: le capacità le hai, la passione anche.. e che ti manca più?
    Complimenti per le girelline di Montersino..ne ruberei volentieri una dopo la tristezza del cibo di questi giorni...!!! Notte serena :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara per l'augurioe per l'iniezione di coraggio un bacio

      Elimina
  21. non conoscevo questa bella ricetta salata di Montersino...brava, ti sono venute benissimo!
    ciao Ilaria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie cara sono contenta di averti fatto scoprire un'altra creazione del maestro, un bacio

      Elimina
  22. uau! *_*
    troppo belle, bellissime! Dunque, devo, capisci? DEVO SCOPIAZZARLE! ahahahahah
    *
    grazie bedda non le conoscevo
    *
    Cla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara fammi sapere poi se le fai un bacio

      Elimina
  23. Grazie della visita e grazie di questa ricetta davvero super invitante e morbidosa! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prego e sono contenta che ti piaccia un abbraccio

      Elimina
  24. la présentation est des plus merveilleuses mais surtout des plus tentantes
    j'adore, bonne soirée

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara sei davvero gentile un abbraccio

      Elimina