martedì 23 luglio 2013

Pancakes con frutta e sciroppo d’acero





Ciao a tutti!
E’ da qualche tempo che cerco di impormi un regime dietetico, ma proprio non riesco a mangiare di meno o a cambiare abitudini alimentari, però i vestiti cominciano a non entrare perfettamente e tocca, ahimè, a malincuore, correre ai ripari. Allora, siccome sono finalmente in ferie, ho deciso che l’unico tentativo possibile potrebbe essere quello di fare un po’ di moto, per cui oggi mi sono svegliata presto e mi sono regalata una bella passeggiata rigenerante nel parco vicino casa, godendomi un po’ di aria fresca e i colori e odori del prato un po’ bagnato dalla rugiada della notte. Al ritorno a casa, dopo una bella doccia, non ho saputo resistere al desiderio di coccolarmi ancora un po’ con una colazione in terrazza. Questa secondo me è una di quelle esperienze a cui non si deve rinunciare ogni volta che si è in vacanza o si ha del tempo libero. E’ strano come appaia diverso quello che normalmente ci sta intorno, si osservano particolari mai visti e si sentono persino suoni nuovi. Insomma è un modo di vivere positivo che ritempra.
Mi sono, quindi, regalata una splendida colazione all’aria aperta, complici quei meravigliosi  pancakes preparati ieri  per mia figlia  Francesca, che   mi chiedeva di farli da quando è ritornata dalla vacanza in America. Finalmente, dopo l’ennesima richiesta, ho pensato che fosse proprio arrivato il momento visto che mi sembrava particolarmente stressata da un esame imminente, e che avesse proprio bisogno di un’iniezione di coraggio e anche di energia.  
Ed ecco cosa ho preparato:    

Pancakes con frutta e sciroppo d’acero





Ingredienti:
120   g        farina 00
220   ml     latte
2       n       uova
3       g        sale
20     g        zucchero
25     g        burro
6       g        baking
q. b.            sciroppo d’acero
q. b.            frutta mista di stagione
Procedimento:
Separare gli albumi dai tuorli. Montare gli albumi con lo zucchero e il sale. Versare i tuorli in un recipiente, aggiungere il latte e una parte di burro fuso, avendo cura di lasciarne da parte una noce e, poi, mescolare il composto.
Aggiungere poi al composto la farina e il baking, dopo averli setacciati insieme. Unire, infine, delicatamente gli albumi al composto contenente i tuorli, il latte, il burro, la farina e il baking, in due volte, con un movimento dal basso verso l’alto.
Imburrare un tegame  e versare un po’ del composto e cuocere a fuoco basso prima da un lato e poi dall’altro.
A questo punto impilarli uno sull’altro e  consumarli caldi. Io li ho preparati in due modi: una parte l’ho condita con sciroppo d’acero e una parte con della frutta di stagione tagliata a dadini, su cui poi ho versato un filo di sciroppo d’acero. 




P.s.: Ovviamente già mi sembra di sentire il solito grillo parlante io li ho mangiati evitando lo sciroppo d’acero!
Un bacio e buona giornata



Paola
 

6 commenti:

  1. brava Paola, la passeggiata è stata una grande idea e anche i pancakes!! vedrai che tua figlia affronterà l'esame con un'energia nuova.
    a presto
    Sara

    RispondiElimina
  2. ..come ti capisco, in vacanza tutto acquista un'altro colore! Fai bene a fare un po' di moto piuttosto che privarti di queste delizie! Brava, chissà come sarà stata felice la tua bimba ^_*
    la zia Consu

    RispondiElimina
  3. questi si che mi piacciono da impazzire, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  4. mai provati: che peccato!!!
    Ti seguo con bloglovin.


    www.pastaenonsolo.it.

    RispondiElimina
  5. deliziosi, morbidi, delicati e sfiziosi negli abbinamenti. I pancakes sono sempre graditissimi! Brava Paola, goditi questi giorni di ferie tra passeggiate mattutine e colazioni all'aperto. Qui da me fare colazione fuori non è l'ideale, almeno fino alle 10...poi con il sole si inizia a ragionare e arriva finalmente il tepore.
    Un abbraccio,
    Vale

    RispondiElimina
  6. un bell'inizio di giornata!

    RispondiElimina