sabato 11 febbraio 2012

Le mini ciabattine di Luca Montersino

Ho provato a fare la ricetta del grande Luca Montersino delle mini ciabattine modificando il ripieno ed è stata straapprezzata soprattutto dalla mia cucciola, che ha postato la foto su facebook ed io ora ve la propongo,  consigliandovi di provarci perchè sono ideali per un party, per un'aperitivo d'effetto o per un simpatico antipasto.


Ingredienti:
Per le ciabattine  (le dosi sono quelle suggerite da L. Montersino):
600 g farina 180 W ( debole)
500 g biga
350 g acqua
25 g lievito di birra
25 g malto in polvere
15 g di sale
350 g olive verdi
q.b. origano secco

Per la farcitura (il ripieno è a modo mio):
200 g di filadelfia
150 g di songino
150 g di bresaola

Per la biga (le dosi sono quelle suggerite da L. Montersino):

1kg di farina
450 g acqua
10 g di lievito

Procedimento:
Ho iniziato la preparazione alle ore 22.00:
Preparare la biga mescolando gli ingredienti e lasciarli fermentare per almeno 12 ore  a 26°C, finchè l'impasto non avrà triplicato il suo volume.
Il pomeriggio successivo alle ore 16.00:
Mettere in planetaria la farina, dopo averla setacciata, la biga, il lievito di birra e il malto in polvere.
Far partire la planetaria, aggiungendo l'acqua un pò per volta, facendola girare un pò più velocemente rispetto agli altri impasti lievitati.
Attenti ad aggiungere l'altra acqua solo quando l'impasto si stacca dalle pareti.
Tagliare intanto le olive verdi.
Salare l'impasto e condirlo con l'origano secco.
Unire le olive tagliate in planetaria.
Versare l'impasto in un ampio recipiente le cui pareti siano state in precedenza ben oleate.
Coprire con una pellicola a contatto e far lievitare finchè non avrà raddoppiato il suo volume ( almeno un paio d'ore).
A lievitazione terminata, capovolgere l'impasto sulla spianatoia, bene infarinata, schiacciarlo leggermente e tagliarlo in pezzetti che saranno messi a lievitare ben distanziati tra loro per almeno un'altra ora.
Infornarli, dopo averli capovolti su una teglia, a 240°C per una decina di minuti. ( Per sostituire il forno a vapore, così come aveva consigliato l'autore, ho messo una teglia d'alluminio piena di acqua sulla base del forno).
Una volta cotti tagliare le mini ciabattine e farcirle con un pò di filadelfia, un pò di bresaola e qualche fogliolina di songino.
E direi grazie a Montorsino che l'ha pensata, provateci che è fantastica.

4 commenti:

  1. Ciao! Sono carinissime le tue ricette, questa in particolare la trovo super-golosa.
    Non sono riuscita a capire come fare per unirmi ai tuoi lettori...fammi sapere!
    Un bacione!

    RispondiElimina
  2. anche tu fan di LUCA a me piacciono un sacco le sua ricette. Le tue ciabattine sono veramente deliziose. Penso che anche Luca ne sarebbe entusiasta.
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io adoro non solo le sue creazioni, ma soprattutto la sua grande capacità di rendere semplice e banale anche quello che assolutamente non lo è. Un abbraccio paola

      Elimina
  3. COMPLIMENTI!!!!LUCA the best!! ;)

    RispondiElimina