venerdì 10 ottobre 2014

Paccheri ai funghi su crema di patate allo zafferano e un onomastico un po' speciale

Stasera vi mostro il primo con il quale abbiamo festeggiato la settimana scorsa io e mia figlia il nostro onomastico. Si tratta secondo me di un ottimo suggerimento per il pranzo della  domenica o per qualche occasione un po’ speciale. Apparentemente sembra un piatto complicato, invece, non lo è affatto, anzi può essere preparato con calma anche il giorno prima e poi assemblato all’ultimo momento. Certo è che io ho fatto un gran figurone e direi che mia figlia, che adora la crema di patate, ha molto gradito!!! Ora vi racconto come l’ho preparato:


Paccheri ai funghi su crema di patate allo zafferano



Ingredienti:
500   g        paccheri di Gragnano
820   g        besciamella
200   g        funghi  trifolati
20     g        parmigiano
120   g        scamorza
50     g        salsiccia stagionata
q. b.            olio e. v. o.
q. b.            pane grattato
q. b.            rametti di maggiorana
q. b.            fiori di basilico
Per la salsa bechamel:
700   g        latte
56     g        burro
56     g        farina 00
q. b.            sale
q. b.            noce moscata
Per la crema di patate allo zafferano:
400   g        patate crude
50     g        burro
1       n       scalogno
q. b.            brodo vegetale
2       n       bustine di zafferano
1       dl      panna
Per i funghi trifolati:
400   g        funghi  cardoncelli
q. b.            olio e. v. o.
q. b.            sale
1       n       peperoncino
1       n       spicchio di aglio
q. b.            prezzemolo
Procedimento:
Preparare la salsa bechamel seguendo la ricetta qui.
Preparare intanto la crema di patate facendo soffriggere in un tegame con un filo d’olio e. v. o. lo scalogno tritato e poi aggiungere le patate precedentemente lavate, sbucciate e tagliate a cubetti. Ricoprirle con del brodo vegetale finché non cuociano. A questo punto aggiungere 2 bustine di zafferano e cuocere per altri due minuti. Regolare di sale, frullare con il minipimer, filtrare e mantenere in caldo.
Portare a bollore dell’acqua salata e cuocere dentro i paccheri per cinque minuti. Scolare la pasta e condirla con un filo di olio e. v. o. per evitare che si attacchi.
Intanto, lavare, pulire e tagliare i funghi grossolanamente. Cuocerli in un tegame in cui è stato versato un filo di olio e. v. o., uno spicchio di aglio in camicia, leggermente schiacciato, e un peperoncino intero. Spegnere il fornello, togliere l’aglio e il peperoncino e aspettare che i funghi si raffreddino. Subito dopo tagliarli in piccoli dadini.
Tagliare a cubetti anche la scamorza e la salsiccia stagionata.
Condire la salsa bechamel con la scamorza, la salsiccia e il parmigiano grattugiato e versarla in un sac a poche per riempire i paccheri.
Irrorare una teglia da forno con un filo d’olio, spolverarla con un po’ di pan grattato e posizionare sopra  i paccheri uno accanto all’altro con l’apertura verso l’alto. Spolverarli con un po’ di pan grattato, un filo d’olio e una manciata di parmigiano grattugiato. Infornare a 180° C per venti minuti.
Aggiungere alla crema di patate calda la panna e mescolarla bene.
Impiattare versando la crema a specchio nel piatto e adagiando sopra i paccheri. Decorare con qualche rametto di maggiorana, qualche fiore di basilico e un filo d’olio e. v. o..

Un bacio e a presto

Paola

11 commenti:

  1. Un piatto da chef !!!! E' bellissimo e sicuramente anche buonissimo . Tua figlia è proprio fortunata.
    Un abbraccio e buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lisa e buon we anche a te!

      Elimina
  2. Mi fai venire l'acquolina già a quest'ora... Questa ricetta racchiude il meglio dei sapori autunnali e non ho dubbi che sia squisita.
    E poi mi riprometto da tempo di provare a fare i paccheri ripieni e poi servirli in verticale come te, quindi forse è giunto il momento di rimediare!
    Buon weekend

    RispondiElimina
  3. Che bello questo piatto molto elegante e sicuramente molto buono!!!..baci

    RispondiElimina
  4. Questi paccheri sono davvero invitanti, bellissimi e senza dubbio di un buono pazzesco! Brava Paola, complimenti e auguri, anche se in ritardo, per l'onomastico :) Un abbraccio :**

    RispondiElimina
  5. io di solito mi diletto con preparazioni dolci...ma quanto ammiro chi è abile in cucina.
    Questo tuo piatto è davvero delizioso, sento il profumo degli ingredienti...che acquolina!
    bella proposta Paola! ciao!

    RispondiElimina
  6. Sono in ritardo per gli auguri,ma auguroni lo stesso cara!!! .-))
    E poi tantissimi complimenti per questi magnifici paccheri,son bellissimi!!:-PP
    Bacioni felice week end a presto

    RispondiElimina
  7. Questo piatto è fantastico: bello da vedere, e super invitante! Brava!

    RispondiElimina
  8. Un piatto coi fiocchi e controfiocchi per festeggiare. Raffinato e molto molto invitante :) Auguri a te e tua figlia anche se con estremo ritardo, baciotti

    RispondiElimina
  9. Che piatto raffinato, Paola!!! Bellissimo da vedere e gustare! Compliemnti davvero, un abbraccio!!

    RispondiElimina
  10. Ciao scusate ma gli ingredienti per quante persone sono?grazie

    RispondiElimina