lunedì 8 aprile 2013

Cornetti di pasta sfoglia



Era da due anni che avevo voglia di preparare la pasta sfoglia, ma ero completamente terrorizzata dai suoi tempi lunghi di preparazione e dall’enorme quantità di burro che si usa. Qualche mese fa ero riuscita a procurarmi il burro margarina o burro sfoglia, ma niente proprio non mi decidevo, finché oggi ho pensato che non fosse più il caso di aspettare e mi sono rimboccata le maniche ed ecco il mio primo esperimento con la pasta sfoglia.

Cornetti di pasta sfoglia


  
Ingredienti:
Per la pasta sfoglia (ricetta di Luca Montersino):
Per il panetto:
330   g        farina 00
1100 g        burro sfoglia
Per il pastello:
770   g        farina 00
22     g        sale
479   g        acqua
Per la finitura:
200   g        pomodori ciliegino
50     g        prosciutto crudo
q. b.            rucola
q. b.            sale
q. b.            olio e. v. o.

Procedimento:
Per il panetto:
Montare la planetaria con la foglia, versare nel suo recipiente la farina con il burro e azionarla. Far impastare finché tutta la farina non sia assorbita dal burro. Avvolgere l’impasto in un foglio di carta da forno e farlo riposare in frigo per un’ora.
Per il pastello:
Impastare tutti gli ingredienti per qualche minuto aggiungendo un po’ alla volta l’acqua fredda fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Avvolgere il pastello in un foglio di pellicola e conservarlo in frigo per almeno 30 minuti.
Poi togliere il pastello dal frigo e stenderlo con il matterello fino ad ottenere un rettangolo. Mettere nel suo centro il panetto di burro e farina e richiudere le estremità laterali del pastello in modo da coprire il panetto.  



Appiattire con il matterello  fino ad ottenere una sfoglia dello spessore di 1,5 cm e poi ripiegarla su se stessa in modo da formare tre pieghe.



Stendere nuovamente la sfoglia allo spessore di 1,5 cm e formare 4 pieghe.




Mettere la sfoglia in frigorifero a riposare per altri 60 minuti, poi tirarla fuori e ripetere la serie di pieghe a tre e poi a quattro e poi il riposo in frigo.
Togliere il panetto così ottenuto dal frigo e io siccome era enorme l’ho diviso in tre parti, due delle quali le ho congelate.
L’altra parte l’ho stesa allo spessore desiderato, in modo da formare un rettangolo.



Il rettangolo poi l’ho diviso con una rotella tagliapasta in triangoli rettangoli ognuno dei quali l’ho arrotolato su se stesso a formare i cornetti.
Disporli su una teglia ricoperta di carta da forno, spennellare la superficie esterna con un uovo e infornarli a180°C per 15 minuti.

 Una volta cotti, aprire i cornetti a metà e farcirli con una fetta di prosciutto crudo, qualche foglia di insalata e qualche pomodoro tagliato a metà. condire con sale e un filo d'olio e.v. o..



15 commenti:

  1. Ahahahah ! Anche io sono bloccata da quelli che erano i tuoi stessi timori..e intanto poi mi ritrovo ad acquistarla abbastanza spesso..ci devo provare assolutamente !
    Che meraviglia questi cornetti ! Mi piacciono farciti con il salato.
    Buona giornata !

    RispondiElimina
  2. Primo esperimento super riuscito direi...voglio cimentarmi presto anch'io!!!

    RispondiElimina
  3. Anch'io ho sempre rimandato la preparazione per i tuoi stessi motivi..ma quando mi sono decisa sono rimasta davvero stupefatta dal risultato! La tua è perfetta ed ha sfogliato da meraviglia :-D
    Complimenti..poi in versione salata la preferisco anch'io!!!
    :-* dalla zia Consu

    RispondiElimina
  4. Complimenti!!!!!!!!! anche io non mi sono ancora decisa a preparare la sfoglia....mi spaventa un po' ma credo che alla fine sia solo una manualità!!! la tua però è venuta perfetta!!! come prima volta mi sembra decisamente ok!!!!! Grazie della visita e complimenti per il blog!!! ricambio molto volentieri!!! a presto!!

    RispondiElimina
  5. Paola, sei stata bravissima! Questi cornetti devono essere buonissimi e la sfoglia è perfetta! Complimenti di vero cuore, un bacione! :) :**

    RispondiElimina
  6. Eccomi cara Paola, che brava!! Io non ci penso proprio a fare la pasta sfoglia classica, sto sperimentando la c.d. finta sfoglia e devo dire che mi soddisfa!!
    Ancora brava:-))))
    e.

    RispondiElimina
  7. Strepitosi!
    Sei stata veramente brava!
    Un bacione!

    RispondiElimina
  8. un esperimento riuscitissimo!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  9. Ciao nel mio blog c'è una sorpresa per te :-) Ti auguro una splendida domenica

    RispondiElimina
  10. pure io ho sempre rinunciato a fare la sfoglia in casa... ma a vedere i tuoi cornetti e il tuo passo passo, mi sa che mi hai convinta! Ci provo anch'io!:-) Grazie. Baci

    RispondiElimina
  11. Sono davvero molto carini, e anche i sableé sotto che devo assolutamente provare. Devo passare più spesso da queste parti, le idee sono sempre carine!

    RispondiElimina
  12. che goduria, mi piacciono da morire questi cornetti, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  13. Questi cornetti sono deliziosi, sei stata in gamba.
    Ti invidio per la tua bravura, io con la pasta sfoglia sono una frana, ma ormai non ci penso sù e compro la Rana.
    Un caro abbraccio

    RispondiElimina
  14. Fantastici! Paola... abbiamo lo stesso matterello e la stessa spianatoia! :)

    RispondiElimina